Come demonizzare gli insegnanti e tagliare risorse

Il meccanismo non è neanche troppo complicato. L ho appena scritto su FB a proposito della situazione dei lavoratori a Pomigliano, ma il bello di questo sistema è la sua versatilità applicativa.

Mi quoto:

“Anche in questo caso, come per la scuola tanto per fare un esempio, si utilizzano singole storie di abusi che sono pur vere (assenteismo, incompetenza) e le si usa come grimaldello per far passare altro. Gli strumenti di legge per colpire gli abusi ci sono (abusi che per altro colpiscono i lavoratori onesti non solo l’azienda, quindi sono doppiamente odiosi) eppure non vengono usati, non c’è una vera volontà di risolvere le criticità… C è come sempre un utilizzo strumentale di aneddoti, una campagna mediatica ben orchestrata per produrre indignazione nell’opinione pubblica, ed ecco che intere categorie finiscono in un girone infernale di persecuzione e abbandono. Quello che non si vuole capire, oltretutto, è che questa operazione non è solo ingiusta ma totalmente contraria allo sviluppo economico e sociale del nostro paese; chiediamoci quali investitori si sentiranno attratti da questo paese: aziende moderne, consapevoli, state of the art o razziatori volanti, criminali sociali? Quante volte ha già delocalizzato la Fiat? Ora è giunta a delocalizzare in Italia! E a tutti noi quanto ci costa questa operazione?”

Unquote.

Bene per la scuola è ancora peggio, perchè tocca le future generazioni, tocca i nostri piccoli d uomo! Visto dall esterno: siamo dei genitori snaturati. Il nostro stato sta danneggiando i suoi cittadini più fragili. Un settore strategico come la scuola viene smantellato nella sostanziale indifferenza del paese. Vorrei solo citare la ricetta tedesca per combattere la crisi economica in atto: a fronte di una manovra da 80 mld di Euro, hanno stanziato 12 mld solo per la scuola, avendo compreso (come altri) che è attraverso lo sviluppo culturale, scientifico e tecnologico del paese che si può dare impulso all economia. 

• The good news first: education and research will be spared from the cutbacks, receiving an extra €12 billion as planned.

• Income taxes will not be increased. BILD

Ma il primo ministro Angela Merkel è una persona colta, e seria.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s