8 MARZO 2013 – Cena e film

Venerdi 8/3, alle ore 19, ci troviamo alla Cooperativa Libertà e Lavoro per cenare insieme e poi andiamo al Punto Expo per il film offerto da Demetra Donne.

Siamo già in tanti, chi vuole aggregarsi chiami al più presto in cooperativa per prenotarsi: tel. 02 4451151.

film marzo 2013

 

Advertisements

Da Trezzano a Roma, per manifestare contro il razzismo

Appello, a tutte le persone e le realtà solidali e antirazziste:

IL 14 GENNAIO TUTTI A ROMA
Con le sorelle e i fratelli profughi e tutti gli immigrati
Uniti e solidali contro ogni razzismo

Dopo l’assassinio razzista a Firenze e la successiva manifestazione del 17 dicembre che ha unito migliaia di fratelli e sorelle immigrate ed antirazzisti é necessario continuare a sviluppare la mobilitazione unitaria.
Il razzismo assassino si è nutrito e si nutre dei veleni diffusi tra la gente dai governi che si sono succeduti e dalle istituzioni.
E’ il momento di reagire! Perciò sosteniamo la manifestazione nazionale del 14 gennaio promossa dalle assemblee permanenti dei profughi e dei rifugiati insieme all’Associazione antirazzista e Interetnica “ 3 febbraio “.
Rivolgiamo un forte appello a tutte le realtà, le associazioni e persone solidali per mobilitarsi e sostenere anche materialmente la manifestazione del 14 gennaio contro ogni razzismo, per la libertà e la libera circolazione di tutti/e.

– uniti e solidali contro ogni razzismo
– accoglienza umana per tutti/e
– libera circolazione e soggiorno per tutti gli immigrati
– cittadinanza per chi nasce in Italia (ius soli)
– contro la Bossi–Fini, il pacchetto sicurezza e il reato di clandestinità

MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA
sabato 14 gennaio ore 14.00
Piazza della Repubblica

Prime adesioni: Coordinamento Stop Razzismo, Associazione Interetnica e Antirazzista “3 febbraio” , Socialismo Rivoluzionario, Unicobas, Partito Umanista, Socialismo Libertario, Coordinamento tecnico nazionale dei Comitati Solidali Antirazzisti, Coordinamento tecnico dei CSA di Napoli e provincia, CSA Arte!teca (Napoli).

ANCHE I RICHIEDENTI ASILO OSPITI SUL NOSTRO TERRITORIO PARTECIPERANNO ALLA MANIFESTAZIONE, NELLA SPERANZA CHE IL  FUTURO – E IL NOSTRO PAESE – OFFRA  ANCHE A LORO, FINALMENTE, UNA CHANCE.

I richiedenti asilo fotografati con Corrado Ferulli e Francesca Iacuzzo davanti alla Cooperativa Libertà e Lavoro di Trezzano, dove hanno costituito la "Casa del Rifugiato".

Di loro hanno parlato anche La Stampa, Il Giorno, il blog Siate la Maggioranza, il TG3R

25 NOVEMBRE 2011 GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE – 25 NOVEMBRE 2011

DEMETRA   DONNE

Associazione contro la violenza di genere

Rassegna   Cinematografica   al    Femminile

VOGLIAMO IL PANE MA ANCHE LE ROSE

vi   invita   alla   proiezione   del   filmato

PARLA CON LUI

La voce dei violenti

Un documentario di ELISABETTA FRANCIA

in cui i persecutori si raccontano

 In Italia, secondo la più accreditata indagine Istat del 2006, il 33% delle donne dai 16 ai 70 anni dichiarava di aver subìto, almeno una volta nella vita, violenze fisiche e sessuali da parte di un uomo. […] Partendo dalla constatazione che la violenza contro le donne riguarda innanzitutto gli uomini, il documentario vuole raccontare il processo di mutamento della coscienza e della consapevolezza maschile nei confronti della violenza, affrontando alcuni dei temi centrali di questa drammatica problematica: quali sono gli stereotipi culturali che alimentano la violenza nei confronti delle donne? […] Per combattere la violenza contro le donne dobbiamo tutti impegnarci per creare nuove consapevolezze e nuovi percorsi, per superare gli stereotipi e per cambiare atteggiamenti e comportamenti di giovani e adulti. Si usa la violenza quando non siamo in grado di usare la forza della parola. (Assessorato Pari Opportunità – Provincia di Milano, Ente co-finanziatore del filmato)

VENERDI   25   NOVEMBRE   2011

ORE   20.45

 Presso Punto EXPO

Via Vittorio Veneto n°30  Trezzano sul Naviglio

Seguirà piccolo rinfresco    

ASSOCIAZIONE  DEMETRA DONNE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE   TREZZANO S/N  – VIA BOITO 

  • CENTRALINO DI ASCOLTO  

  • COLLOQUI INDIVIDUALI DI ACCOGLIENZA

  • COLLOQUI DI SOSTEGNO CON PSICOLOGHE

  • COLLOQUI LEGALI

  • ANONIMATO

  • Orari apertura sportello in VIA BOITO Trezzano s/N :

Martedì      ore 9.30 – 11.30

Mercoledì  ore 17 – 18.30

Giovedì      ore 16 – 17

  • Segreteria telefonica sempre attiva tel.: 345 8855610

e-mail: demetradonne@fastwebnet.it

INVITO AL FILM

Rassegna   Cinematografica   al    Femminile

DEMETRA   DONNE

Associazione contro la violenza di genere  

 vi   invita   alla   proiezione   del   film

MICHAEL CLAYTON

Regia di TONY GILROY

con GEORGE CLOONEY, SYDNEY POLLACK, TILDA SWINTON (oscar come miglior attrice non protagonista)

Michael Clayton è un ex pubblico ministero che lavora da anni per un importante studio legale. Il suo compito è quello di ‘aggiustare’ la verità coprendo i guai dei clienti più facoltosi. La falsificazione dei fatti è la sua specialità […]Il giorno in cui si trova a dover affrontare il caso di una grossa società che opera nel settore dei prodotti chimici, che è stata chiamata in causa per l’immissione sul mercato di un prodotto altamente cancerogeno, per lui giunge la resa dei conti con se stesso (MyMovies.it)

VENERDI   23   SETTEMBRE   2011

ORE   20.45

Presso Punto EXPO

Via Vittorio Veneto n°30  Trezzano sul Naviglio

Seguirà piccolo rinfresco                                                         

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

Il 17 dicembre 1999, con la risoluzione n. 54/134, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ufficializzò la data del 25 novembre come la Giornata Internazionale per l’eliminazione della  violenza contro le Donne. Venne scelto quel giorno, su suggerimento dei gruppi Femministi Lationoamericani e Caraibici,  per ricordare le tre sorelle Mirabal, Minerva, Patria e M. Teresa.

Onu Italia – fatti e numeri sulle donne nel mondo

Attiviste del movimento democratico che si contrapponeva al dittatore della Repubblica Dominicana Trujillo, salito al potere con un colpo di stato sostenuto dagli Usa, nel 1960 le tre sorelle Mirabal vennero rapite da una squadraccia dei servizi segreti, portate in un campo di canna da zucchero, bastonate e strangolate. Nonostante la censura la loro morte provocò grande scalpore e un grande sommovimento di popolo.  Dopo 30 anni di dittatura, che aveva mantenuto la repubblica Dominicana nell’arretratezza, tra violenze e indimidazioni,  Trujillo venne assassinato nel 1961.

Le Nazioni Unite hanno invitato i governi, le Ong, le organizzazioni internazionali a recepire l’importanza di questa data e organizzare attività di sensibilizzazione sul problema  della violenza alle donne in tutto il mondo, drammatico per la grandezza dei numeri e le implicazioni sociali. Dai dati Istat “…in Italia  secondo i dati dell’Istat sono quasi 7 milioni le donne tra i 16 e i 70 anni che hanno subito almeno una violenza fisica o sessuale nel corso della vita.” dal sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Nel 2007 a Roma 100.000 in piazza manifestano contro la violenza alle donne

Nel 2007 a Roma 100.000 in piazza manifestano contro la violenza alle donne

Amnesty International se ne è fatta carico e in Italia diversi Centri Antiviolenza e Case delle donne organizzano iniziative sull’argomento.

Ma io vorrei parlare di qualcosa vicino a noi, anche per contrastare la tendenza a negare la vastità e pervasività del problema, e faccio riferimento al rapporto del Servizio Violenza Sessuale (SVS) della clinica Mangiagalli di Milano (quindi non l’opinione di qualche “femminista terrorista”):“Dal 1° gennaio al 31 ottobre 2010, al Svs di via Commenda 12, sono arrivate 314 donne. Un numero in aumento rispetto all’anno scorso: in tutto il 2009 i casi sono stati infatti 333.” Nel 2010 uno stupro al giorno.

Sempre dal rapporto Mangiagalli: “la metà delle vittime sono donne straniere, stuprate, nel 23% dei casi, da italiani”. Un altro mito infranto, che a stuprare siano gli stranieri.

Report SVS Clinica Mangiagalli

E cito appena il Rapporto del Servizio Violenza Domestica: 142 le denunce di abusi domestici raccolte dalla clinica in 10 mesi.

Poi naturalmente c’è tutto il sommerso: si calcola che solo il 4% delle violenze venga denunciato!

A Trezzano l’Associazione Demetra Donne, in occasione di questa ricorrenza, organizza, VENERDI 26 novembre 2010, la proiezione del film

NORTH COUNTRY (Storia di Josey) Regia di Niki caro

con Charlize Theron, Frances McDormand, Sissy Spacek, Woody Harrelson.

presso il Punto Expo (vicino al Ponte Gobbo), Via V. Veneto 30

Al termine ci sarà un piccolo rinfresco. Demetra Donne invita donne e uomini interessati,  alla visione del  film  per riflettere ma, anche, per condividere una serata all’insegna del dialogo.

Appuntamento alla Libreria delle Donne per parlare di Desideri

Circolo della rosa
Circolo cooperativo Sibilla Aleramo – Libreria delle donne
Via Pietro Calvi, 29 – 20129 Milano
Tel.0270006265
info@libreriadelledonne.it http://www.libreriadelledonne.it

Giovedì 11 novembre alle ore 18.30

alla Libreria delle donne di Milano prima proiezione a Milano del docufilm
(DVD+libro) di Flaminia Cardini-Lia Cigarini-Luisa Muraro-Manuela Vigorita

LA POLITICA DEL DESIDERIO

racconta l’originalità del femminismo italiano. LA COSA VERAMENTE IMPORTANTE NON E’ IL FEMMINISMO, E’ IMPORTANTE SOPRATTUTTO CHE CI SIA LIBERTA’ DI PENSARE E DI AGIRE IN RISPONDENZA AI PROPRI DESIDERI E, PIU’ ANCORA, DI DESIDERARE SENZA MISURE STABILITE DA ALTRI.

Waterhouse - My sweet rose